Cultura, tradizione e sostenibilità. I laboratori Slow Wine a Vino è Musica

Non solo descrizioni organolettiche ma un vero e proprio racconto di storie di vita, vigne e uomini

Narratore di questo viaggio Francesco Muci, coordinatore Slow Wine Puglia

Un viaggio nella produzione enologica pugliese attraverso cinque vini che raccontano il territorio e le tradizioni di una terra da sempre vocata alla viticoltura, e che attraverso gli uomini ha saputo affermarsi come regione capace di regalare grandi vini.

Un laboratorio di degustazione con i vini della guida Slow Wine, portatori di valori qualitativi, culturali, di tradizione e di sostenibilità..

I laboratori, 1 per ogni serata, si terranno il 30 e 31 luglio, alle ore 21.00 c/o Cortile Pinca, Ceramica Artistiche Giovanni Pinca, Via Crispi 63/65.

Il contributo per la degustazione è di € 15,00. Posti disponibili: 40

 

Vini in degustazione

Fiano, Bianco IGP Puglia “Tufjano” Colli della Murgia (Gravina in Puglia, BA)

Negroamaro, Rosato IGP Salento “Metiusco” Vinicola Palamà (Cutrofiano, LE)

Negroamaro, Copertino DOP Rosso Riserva “Divoto” Apollonio (Monteroni di Lecce, LE)

Primitivo di Manduria Dolce Naturale Passito DOCG “Primitivo di Manduria” (30/07/15) Attanasio (Manduria, TA)

Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG “Primitivo di Manduria” (31/07/15) Attanasio (Manduria, TA)

Nero di Troia/Aglianico, Rosso, IGT Puglia “Dieci Ottobre” Antica Enotria (Cerignola, FG)

 

Prodotti in abbinamento

Capocollo di Martina Franca Salumificio Santoro (Martina Franca, TA)

Formaggio Don Carlo In Masseria (Grottaglie, TA)

Olio extravergine d’oliva In Masseria (Grottaglie, TA)

Focaccia con farina di canapa Francesca Maselli (Castellaneta M., TA)

Paste di mandorla La Panetteria di Sandra Fumarola (Grottaglie, TA)

***

E’ possibile prenotare sul sito www.vinoemusica.it e pagare tramite paypal o bonifico bancario (su richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). La sera della degustazione bisognerà presentarsi all’ingresso del laboratorio con la conferma inviata tramite e-mail. In caso contrario, non sarà possibile accedere alla degustazione. Sarà, comunque, possibile acquistare il ticket (previa disponibilità dei posti) la sera dell’evento c/o l’info-point centrale. Non dimenticate di ritirare la mappa c/o uno degli info-point distribuiti lungo il quartiere.

Vai all'inizio della pagina