Lo street food pugliese incontra la ceramica per Vino è Musica

free no deposit binary options bonus

Dal 31 luglio al 1 agosto iniziative, percorsi enogastronomici, spettacoli e arte animeranno l’incantevole quartiere delle Ceramiche di Grottaglie (TA)

iq option trader Degustazioni con Donpasta a ritmo di musica, la voce di Diodato e la tromba di Cesare dell’Anna.

Vino, olio, musica, aria buona, degustazioni ad hoc e “cibi di strada”, la Puglia che parla enogastronomico si sta preparando a sprigionare tutti i suoi sapori e profumi estivi. binäre optionen Grottaglie (TA) e precisamente il suo unico quartiere delle Ceramiche, binary options dal 31 luglio al 1 agosto, è pronto ad attendere migliaia di turisti, appassionati e curiosi per la V edizione di iq Option Visum Vino è Musica.

Tante le novità previste per quest’anno come il cibo di strada con lo “street food made in Puglia”, creato ad arte dai migliori chef pugliesi che si cimenteranno nella preparazione dal vivo di pietanze “street” rappresentative delle diverse aree della regione Puglia. Pietanze, farciture e condimenti creati ad hoc utilizzando esclusivamente i migliori ingredienti di produzione locale.

E poi sulle suggestive terrazze dei ceramisti grottagliesi si potrà degustare, grazie all’ Ais delegazione Taranto, i migliori nettari della Puglia.

I cinque sensi saranno, inoltre, esaltati dalla particolare e suggestiva degustazione proposta da Daniele De Michele, in arte Donpasta, dj, economista, appassionato di gastronomia. Nel suo stile unico e innovativo, il “gastrofilosofo militante” offrirà ai turisti e non Wine Sound System, una degustazione originale fatta di vino e musica che permetterà ai partecipanti di trovare l’accoppiamento perfetto tra i due.

Con Donpasta sono tanti altri i protagonisti di questa edizione che si preannuncia scoppiettante. Come i produttori vitivinicoli provenienti da tutta la Puglia che, lungo Via Crispi, la strada che accoglie le botteghe storiche di ceramica, offriranno, con calice in mano, i loro prodotti enologici migliori. Sempre più ricco poi sarà il cast che andrà a formare gli itinerari artistici. Giovani promesse si confronteranno attraverso le loro performance: fotografia, pittura, estemporanee. La musica autoprodotta si mescolerà con l’arte dando vita a una fusione artistica a 360°. Mentre si degusteranno i migliori vini pugliesi si ballerà al ritmo travolgente della buona musica live. Attesa per Antonio Diodato, giovane promessa che si sta affermando con fervore nel panorama musicale italiano, e per il buon jazz di Cesare dell’Anna che con la sua inconfondibile tromba infiammerà le serate grottagliesi.

Per gli appassionati di ceramica, il Consorzio dei Ceramisti di Grottaglie allestirà una mostra diffusa che potrà essere visitata durante l’evento direttamente nelle botteghe dei consorziati. E ancora, sarà l’occasione, per chi non l’avesse ancora fatto in questi anni, per visitare la casa ed il suggestivo giardino di Casa Vestita, una vera e propria perla incastonata all’interno del Quartiere delle Ceramiche. Al suo interno una chiesa rupestre medievale recentemente rinvenuta, eccezionale testimonianza artistica risalente al XIII secolo.

Ci sarà anche l’istituzione del II Premio Vino è…Musica legato alle migliori eccellenze presentate in collaborazione con Radici Wines e a giudicarle una giuria d’eccezione composta da professionisti del settore e personaggi famosi che amano il buon vino pugliese. La rassegna, per la sua V edizione, ha fatto richiesta della certificazione volontaria "ecofesta Puglia", premiata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e cuore pulsante del progetto "LaTradizione fa Eco-modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi" vincitore del bando Social Innovation.

Una serie di eventi collaterali, inoltre, offrirà la possibilità di passare una piacevole vacanza. La rassegna, infatti, è inserita nel progetto Green Road.it finalizzato alla promozione di una nuova filosofia turistica basata sui principi della Green Economy e del Turismo Sostenibile per offrire la possibilità di vivere appieno le bellezze naturali, le tradizioni enogastronomiche, la storia e la cultura del territorio. Previsti laboratori per avvicinarsi alla lavorazione ceramica, visite in cantina, bicycle itineraries tra gravine, masserie, vigneti, pesca turismo nel golfo di Taranto e tanto altro.

Musica, arte, enogastronomia, cultura, tradizione, paesaggio e innovazione: attorno a Vino è Musica c’è davvero di tutto.

L’evento è promosso dall’Associazione Intersezioni, organizzato da Qiblì e finanziato dall’assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia con il sostegno del Comune di Grottaglie e Gal Colline Joniche.

Ufficio stampa: Daniela Fabietti 3351979415 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Partner

Supporter

Vai all'inizio della pagina